5 modi per vivere un San Valentino sostenibile

da | Feb 9, 2022 | Blog, Notizie e aggiornamenti | 1 commento

Questa mattina, mentre raccoglievo alcune delle “mie cose preferite” per trarre ispirazione, mio figlio è entrato ed è stato immediatamente affascinato da una scatola a forma di cuore che ho ricevuto diversi San Valentino fa.

Nel corso degli anni, questa scatola ha aiutato me e mio marito a esprimere l’amore in modi diversi, ma quando mio figlio l’ha presa e l’ha guardata affascinato, mi sono resa conto che era tempo che quella scatola assumesse un tipo di amore familiare, o un amore storgico.

L’antica parola greca “storgé” può essere applicata a un profondo impegno a lungo termine che abbiamo per tutto ciò che ci circonda. È il tipo di amore che abbiamo per la nostra famiglia e il tipo di amore che siamo chiamati ad avere per il Creato di Dio.

Come ha scritto papa Francesco nella Laudato si’: «Il mondo è un mistero gaudioso che contempliamo nella letizia e nella lode» (LS 12).

Questo San Valentino, mostra il tuo amore per Madre Terra.

Troppo spesso ci dimentichiamo di questo tipo di amore per la nostra casa comune nella festa dedicata all’ amore, San Valentino. Spendiamo miliardi in carte e caramelle e ci lasciamo facilmente coinvolgere da un vortice di acquisti e spese inutili (LS 203).

Questo San Valentino, non cadere preda del marketing e del consumismo: prendi la decisione consapevole di innamorarti del creato di Dio. Che tu stia festeggiando da solo, con un partner romantico, con gli amici o con la famiglia, ecco cinque modi in cui puoi goderti questo giorno speciale onorando la nostra casa comune.

Innamorarsi del creato: 5 modi per vivere un San Valentino sostenibile

     1. Ama te stesso!

Sappiamo che per poter amare gli altri, dobbiamo amare veramente noi stessi. È un paradosso del nostro tempo: mentre sembra essere enfatizzato l’individualismo, trascuriamo la cura di noi stessi.

Alcune delle mie cose preferite

Prenditi un momento per crogiolarti nella gratitudine che hai per tutto ciò che Dio ti ha dato. Guardati intorno a casa tua, nel tuo quartiere e prenditi un momento per connetterti con Dio. Possono essere solo pochi secondi o possono essere pochi minuti. Qualunque sia il tuo tempo, è perfetto. Cerca di non pensare a cosa c’è che non va, ma usa questo tempo per apprezzare la bellezza della tua vita.

“La spiritualità cristiana propone una crescita nella sobrietà e una  capacità di godere con poco. È un ritorno a quella semplicità che ci permette di fermarci a gustare  le piccole cose, di ringraziare delle possibilità che offre la vita  senza attaccarci a ciò che abbiamo né rattristarci per ciò che non possediamo” ( LS 222).

     2. Regali fai da te: carta e bouquet commestibile

Crea in modo creativo una carta o una lettera unica con parole sincere che rafforza una relazione, lasciando il destinatario con una sensazione speciale dentro e un ricordo senza sprechi da custodire per tutta la vita.

Includi, magari, un coupon fai-da-te per un bonus aggiuntivo, come un massaggio, la colazione a letto, un’esperienza futura o qualsiasi altro vantaggio personalizzato ti venga in mente. Per quanto riguarda il bouquet, divertiti a comporre un arrangiamento deliziosamente originale!

Questo può servire anche come occasione per coinvolgere i bambini, poiché una buona educazione scolastica pone semi che possono produrre effetti lungo tutta la vita (LS 213).

     3. Connettiti con Dio nel creato

Fai un’escursione, fai una nuotata o semplicemente trova un posto nella natura dove puoi sederti, pregare e meditare mentre ammiri  con i tuoi cinque sensi le creazioni di Dio. Sperimenta le meravigliose viste, i suoni, gli odori, le trame e lascia che la tua voce si rallegri canticchiando, mormorando, sussurrando, cantando o lodando il Signore.

Possiamo dire “grazie” come espressione di sentito apprezzamento per quanto ci è stato donato… questi semplici gesti di accorata cortesia aiutano a creare una cultura della vita condivisa e del rispetto per quanto ci circonda (LS 213). Imparando a vedere e apprezzare la bellezza, impariamo a rifiutare il pragmatismo egoistico (LS 215).

     4. Coltiva la natura

Ci sono molti modi per prendersi cura di Madre Terra. Puoi seguire la strada del fai-da-te piantando un albero, facendo giardinaggio o raccogliendo i rifiuti in un habitat naturale. Puoi anche cercare organizzazioni nella tua zona che ti offrano opportunità di collaborazione per essere coinvolto in un impegno comunitario o supportare aziende gestite in modo sostenibile che forniscono beni, servizi o esperienze che aiutano a preservare la natura.

5. Firma la petizione Pianeta Sano, Persone Sane 

Come cattolici e persone di fede, siamo chiamati a pregare, agire e difendere la nostra casa comune. Questo San Valentino, ama davvero la nostra casa comune firmando la petizione Pianeta Sano, Persone Sane! Questa petizione è stata firmata da decine di migliaia di cattolici in tutto il mondo e invita i governi del mondo a intraprendere un’azione ambiziosa alla prossima Conferenza delle Nazioni Unite sulla Biodiversità. Firma la petizione! 

Agisci: firma la petizione “Pianeta Sano, Persone Sane”

Come festeggi San Valentino? Faccelo sapere nella sezione commenti qui sotto. 

Valeria Morrow
Valeria Morrow

Valeria Morrow è una Creatrice di Contenuti Laudato Si’. Ha un Master in Studi della Comunicazione presso l’Università del Texas ad Austin, una laurea in Studi ispanici e studi aggiuntivi in materia di istruzione e educazione. Ha esperienza nel settore del non profit, del turismo e dell’istruzione. Vive a Barcellona con suo marito e due figli.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Maria Rosa
Maria Rosa
9 mesi fa

Sono in accordo con tutto ciò.. Ottimo