Religiose impegnate in “Pianeta Sano, Persone Sane”

da | Feb 22, 2022 | Blog, Notizie e aggiornamenti | 0 commenti

Religiose. Credit: Cathopic

La perdita della biodiversità sta preoccupando diversi settori della società. Abbiamo visto come gli scioperi per il clima mobilitano centinaia di migliaia di giovani e adulti in diverse città del mondo. Ma c’è anche un settore che è in azione e forse è meno visibile: le congregazioni religiose.

Preparati a vivere la COP15, la Conferenza delle Nazioni Unite sulla Biodiversità che si svolgerà in Cina, abbiamo conversato con Suor Maru Iza Santisteban, Missionaria del Divin Maestro, dalla Colombia, e con Suor Maria Salud Sánchez, della Congregazione delle Orsoline di Gesù, a Cochabamba, in Bolivia.

Suor Maru Iza Santisteban

Suor Maru Iza è una Animatrice Laudato Si’ che è attivamente coinvolta nel capitolo nazionale del suo paese. Per lei “prendersi cura del pianeta è qualcosa che si sente molto sui media a causa del riscaldamento globale; e la perdita di biodiversità è così grave a causa del numero di specie in via di estinzione”.

Questo l’ha motivata a lavorare soprattutto per diffondere la petizione “Pianeta Sano, Persone Sane” nella sua stessa comunità religiosa, proponendo vari progetti come il riciclo, il compostaggio e le bottiglie d’amore.

Le lezioni con i giovani e le loro famiglie è stato un altro aspetto a cui le religiose hanno lavorato: “L’educazione in questo aspetto risveglia le forze per la vita, crea consapevolezza e amore per la nostra madre terra. I giovani sono molto sensibili e abbracciano facilmente queste iniziative, diventandone propagatori”.

Anche le reti  social sono state teatro della raccolta delle firme: “Piccole azioni che si sommano e ci rendono più consapevoli del nostro essere custodi del creato. + COP – CO2 ”, conclude Suor Maru Iza.

Suor Maria Salud Sánchez

A sua volta, dalla Bolivia, suor Maria Salud racconta che nel 2021 ha approfittato dell’incontro della Conferenza Boliviana dei Religiosi e delle Religiose per diffondere la petizione “Pianeta Sano, Persone Sane”, oltre a diffonderla attraverso le proprie reti social e quelle dei suoi contatti e tra gli amici.

La suora ha collaborato alle campagne di vaccinazione contro il Covid-19 nella sua città, e lì ha colto l’occasione per raccogliere le firme tra i volontari e le persone che erano presenti per farsi vaccinare.

Per me è stata un’esperienza nuova, perché chiedere firme per me è difficile. Ma ho sentito il bisogno di farlo per la nostra casa comune e mi ci sono buttata dentro”, ha condiviso la suora.

Sei un/a  religioso/a e ti sei anche occupato/a di azioni per la casa comune e della raccolta firme per la petizione “Pianeta Sano,Persone Sane”? Lasciaci il tuo commento! E se ti è piaciuto questo blog, puoi dargli le tue cinque stelle.


 

Guadalupe García Corigliano
Guadalupe García Corigliano

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments