Essere un Animatore Laudato Si’ mi dà l’opportunità di incoraggiare gli altri a vivere Laudato Si’!

da | Mar 30, 2022 | Blog, Notizie e aggiornamenti | 0 commenti

Gli animatori della Laudato Si’ stanno costruendo una comunità mentre collaborano per prendersi cura della nostra casa comune. Fonte: Pexels.com

L’animatore Laudato Si’ Martin Davis, descrive come il suo Circolo Laudato Si’ a Cheltenham, in Inghilterra, sta vivendo la Quaresima Laudato Si’. Impegnati a guidare la tua comunità a prendersi cura del creato iscrivendoti al corso per diventare  Animatore Laudato Si’ . Inizia con i video di formazione che ti aiuteranno a crescere come leader.

Da tempo gli Animatori Laudato Si’ a Cheltenham hanno formato un circolo meno virtuoso, più virtuale, a causa della difficoltà degli incontri di persona. Per un’ora regolare ogni mercoledì sera, per più di un anno, abbiamo tenuto le riunioni del Circolo online, con la preghiera e talvolta un oratore ospite per stimolare la discussione e le domande. Ci siamo anche incontrati virtualmente con un nostro membro del Parlamento per fare pressioni su una nuova importante legislazione in arrivo davanti al parlamento del Regno Unito che colpisce migranti e richiedenti asilo.

Pur riconoscendo il nostro debito verso le moderne tecnologie della comunicazione, ciò significa, tuttavia, che non ci siamo mossi di persona per aiutare personalmente a sostenere noi stessi e gli altri nel trasformare la fede in azione attraverso l’insegnamento di Papa Francesco nella Laudato si’, per tenere conto delle emergenze di clima ed ecologia con cui tutti dobbiamo confrontarci.

Quindi, abbiamo visto l’allentamento delle restrizioni COVID-19 come un’opportunità per iniziare a preparare un’iniziativa che abbiamo lanciato dopo una messa domenicale di Quaresima. I membri del circolo che sono parrocchiani di Sacred Hearts, Charlton Kings, Cheltenham hanno allestito un tavolo in cui sono esposti argomenti toccati dall’enciclica nella Church Hall, dove i frequentatori della messa si incontrano per un caffè.

Ad esempio, il cibo è appropriato per le parole del vangelo di san Luca, la prima domenica di Quaresima, che descrive la tentazione di Gesù nel deserto. Abbiamo parlato di usare il nostro L.O.A.F. acronimo di acquisto di cibo prodotto localmente, da agricoltura biologica, rispettoso degli animali o equosolidale.

UNISCITI A NOI NELL’AZIONE PER CURARE LA NOSTRA CASA COMUNE: La nostra  formazione Animatore Laudato Si’ è un corso gratuito di sviluppo della leadership che ti consentirà di dare vita alla Laudato Si’!

Altro tema è, ovviamente, l’acqua: come ricorda la Laudato Si’  «l’acqua potabile e pulita  rappresenta una questione di primaria importanza, perché è indispensabile per la vita umana» (LS28).

Infine, abbiamo affrontato il tema dell’energia: l’ enciclica di papa Francesco afferma che: «L’idea di una crescita infinita o illimitata… si basa su… la menzogna circa la disponibilità infinita di beni del pianeta» (LS 106). I nostri display hanno illustrato l’importanza delle energie rinnovabili e del risparmio energetico.

Un annuncio è stato fatto dal nostro parroco, don Mark Moran, e inserito nel Notiziario. Il titolo era: “Avere cura della nostra casa comune nella parrocchia: il mondo è il dono amorevole di Dio e… siamo chiamati a imitare tranquillamente la sua generosità nel sacrificio di sé e nelle buone opere” (Laudato Si’ 220).

I membri del circolo hanno preparato informazioni sui diversi argomenti per attirare le persone, con i membri a disposizione per coinvolgere le persone e rispondere alle domande. Accanto a mostre, tra cui una statua di San Francesco, hanno organizzato un’ attività di colorazione per bambini, una ricerca di parole e un quiz, con premi da distribuire il giorno di Pasqua.

Si tratta di un’estensione dell’impegno a lungo termine della Parrocchia sui temi della giustizia (in particolare della giustizia climatica) e della pace, particolarmente rilevanti in questo momento. L’obiettivo generale è coinvolgere i parrocchiani in modi in cui possiamo rinnovare e vivere la nostra vocazione cristiana, e in particolare coinvolgere i bambini.

Unisciti al Movimento Laudato Si’ e diventa un Animatore Laudato Si’ iscrivendoti alla nostra formazione  gratuita di leadership.

Animatori Laudato Si’ come Martin Davis stanno creando un effetto a catena nel mare del cambiamento.

Oltre al progetto Sacred Hearts Hall, i membri del Circolo saranno presenti presso la St Thomas More’s Church Hall dall’altra parte di Cheltenham e sosterranno il corso in sei sessioni offerto lì dal nostro Dipartimento diocesano per l’Educazione degli Adulti e l’Evangelizzazione sulla Laudato Si’ . Jason Charewicz, Caritas diocesana e Responsabile ambientale, condurrà le sessioni.

Le prime tre parti, denominate “Laudato Si0: nel deserto”, si svolgeranno durante la Quaresima. Gli ultimi tre, chiamati “Laudato Si: A New Creation”, si svolgeranno durante il tempo pasquale. Ogni sessione è incentrata su un singolo capitolo della Laudato Si’, fornendo una panoramica e un invito ad approfondire le sezioni che ci richiamano nello specifico. È importante sottolineare che questa serie si rivolge a coloro che non hanno mai letto l’Enciclica e desiderano un’introduzione orante, così come a coloro che la conoscono, ma cercano un ristoro spirituale e una rifocalizzazione.

Infine, la nostra Diocesi di Clifton mi ha chiesto di contribuire con una video riflessione di un laico sulle letture di uno dei 40 giorni di Quaresima per il loro sito web, che colgo come un’occasione per incoraggiare gli altri a Vivere Laudato si’!

Martin Davis, a nome del Circolo Laudato Si’ di Cheltenham 

Unisciti alle migliaia di altre persone che hanno accolto la chiamata ad agire nelle loro comunità per fare la differenza e prendersi cura della nostra casa comune: iscriviti per diventare Animatore Laudato Si’  e inizia con i i video di formazione che ti aiuteranno a crescere come leader .

Guarda il video di Martin su come considerare la nostra crisi ecologica e climatica durante le vacanze di Pasqua:

Martin Davis
Martin Davis

Martin Davis è un Animatore Laudato Si’ e membro del Circolo Laudato Si’ di Cheltenham. Sta guidando attivamente l’impegno della sua parrocchia su questioni di giustizia climatica e pace nella sua comunità. Coglie l’opportunità di “sostenere noi stessi e gli altri nel trasformare la fede in azione attraverso l’insegnamento di papa Francesco nella Laudato si’, per tenere conto delle emergenze climatiche ed ecologiche che tutti dobbiamo affrontare”.

5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments